Appartamenti

APPARTAMENTI
L' interno degli appartamenti si distingue per l'atmosfera calda ed accogliente, conferitagli da un arredamento scelto con sapiente gusto, che include anche oggettistica e pezzi di artigianato locale.

La Casa

Animali

L’Agriturismo San Cristoforo, circondato dal verde, è il luogo ideale per chi cerca un luogo che ospita i migliori amici dell’uomo. I vostri animali potranno condividere con voi ogni momento della vostra vacanza liberi di correre e giocare negli ampi spazi a disposizione dell’agriturismo: il giardino, ben curato e i campi a ridosso della casa. Tra i servizi dedicati agli animali segnaliamo la recente apertura di uno stabilimento balneare, nella spiaggia a Baia Flaminia, aperto agli animali.
Viaggiare con i propri animali comporta anche il rispetto delle norme di buona educazione e consentire così una convivenza serena con gli ospiti che non hanno animali al seguito. I conduttori degli “amici a quattro zampe” dovranno ricordarsi di portare a spasso il proprio cane muniti di sacchetti dedicati esclusivamente alla raccolta dei rifiuti dei cani. Gli ospiti sono invitati a provvedere alla pulizia dello sporco causato dai propri animali nel giardino intorno a casa e tenere i propri animali al guinzaglio in presenza di bambini oppure, se liberi, dotati di museruola.

Come Arrivare

ostrada A 14 Bologna-Ancona, uscire al casello di Cattolica proseguire per la Statale Adriatica 16 direzione Pesaro - Ancona. Al km. 239, a circa 3 km dal casello, sulla vostra sinistra vedrete una chiesa monumentale in mattoni a faccia a vista è la chiesa parrocchiale in località Colombarone. Svoltate a sinistra e salite fino allo stop. Girate a destra, siete sulla strada provinciale 44 Panoramica S. Bartolo, proseguite per 30 metri e troverete un cartello con l’immagine dell’agriturismo sulla vostra destra. Girate ancora a destra e siete arrivati.

Azienda Agrituristica San Cristoforo alla Vallugola
Strada Panoramica del San Bartolo
Località Vallugola
61100 Pesaro
Tel +39 329 0249307

ARRIVI E PARTENZE

ALTA STAGIONE
Arrivo:
dalle ore 12.00 alle 15.00 e dalle ore 17.30 alle 20.00

Partenza:
entro le ore 11.30
BASSA STAGIONE
Arrivo su appuntamento telefonando al 3290249307

Partenza:
entro le 12.00
Loi Pinel 2020

Mare

All’Agriturismo San Cristoforo è possibile godere delle meraviglie del mare e dei monti, tra ginestre e pini marittimi. Baia Vallugola è una incantevole insenatura naturale compresa nell’area protetta del Parco del Monte San Bartolo. Spiaggia sabbiosa e acqua cristallina fanno di questo luogo una vera rarità. Gli stabilimenti balneari sono facilmente accessibili dall’agriturismo a piedi, in auto oppure in bicicletta. C’è la possibilità di affittare ombrellone e lettini e la spiaggia è dotata di tutti i servizi: edicola, negozi, bar e caratteristici ristorantini dove si mangia direttamente sul mare. Il Porto Baia Vallugola è sul fondo di una bella e tranquilla valle circondata dalle colline. Per chi vuole vivere la spiaggia in maniera più libera ci sono numerose spiagge naturali a Baia Vallugola, Casteldimezzo, Fiorenzuola di Focara e Sottomonte a Gabicce mare. Tra le più suggestive c’è quella di Fiorenzuola di Focara, spiaggia libera sabbiosa e raggiungibile solo a piedi o con

navetta. E’ immersa completamente nella natura dagli intensi colori e profumi. Si accede in venti minuti a piedi da Fiorenzuola di Focara attraversando la macchia marittima che ricopre la falesia a picco sul mare. . Nei mesi di luglio e agosto la spiaggia è raggiungibile anche con una navetta. In questo tratto di costa il mare è cristallino e i panorami sulle falesie
sono mozzafiato. Poco distante, nella splendida cornice di Baia Flaminia, è accessibile anche una spiaggia per cani recentemente inaugurata.
Il San Cristoforo, si trova in cima ad una collina difronte al mare, offre la possibilità di godere appieno la vita della costa.

- Le spiagge di Baia Vallugola con bar, due ristoranti, edicola e negozi.
- Corsi di vela e windsurf
- Porto turistico per imbarcazioni da trasporto
- Viaggi in barca che partono dal porto di Baia Vallugola per varie località.
- Immersioni guidate
- Patente nautica in un week end

Eventi

SETTIMANA CICLOTURISTICA INTERNAZIONALE

Località: Gabicce e dintorni
Inizio: Aprile

Ogni anno, nella seconda settimana di aprile, parte la Settimana Cicloturistica Internazionale. L’evento, come ogni anno, richiama sempre numerosi spettatori appassionati di cicloturismo e partecipanti attirati dal fascino paesaggistico dei suoi percorsi che attraversano campagna, borghi, castelli e vallate. Ad accompagnare la manifestazione non mancherà anche la degustazione di prodotti tipici della zona.

Info e dettagli: www.gabiccemarebike.it

MOSTRA DEI FIORI

Località: Cattolica
Inizio: Aprile/Maggio

La località di Cattolica accoglie gli appassionati di giardinaggio con una delle fiere più interessanti della riviera: la “Mostra dei Fiori”. La fiera è aperta a tutti, esperti di giardinaggio, appassionati di fiori e piante ma anche semplici curiosi che vogliono godere di un week end rilassante in Riviera. La mostra si snoda lungo le vie del centro cittadino partendo dai giardini prospicienti Palazzo Mancini, proseguendo per viale Bovio fino a raggiungere Piazza 1° Maggio. Numerose le esposizioni di fiori, piante, bancarelle con accessori per il giardinaggio, decorazioni ornamentali e produzioni artigianali. Ad arricchire la tre giorni della kermesse ci saranno anche appuntamenti enogastronomici, musicali e sportivi.
www.cattolica.info

LA NOTTE DI SAN GIOVANNI

Località: San Giovanni Marignano
Inizio: Giugno

Per celebrare il solstizio d’estate (che ha inizio il 21 giugno), immersi nella verde campagna di San Giovanni Marignano, vengono proposti, ogni anno, i riti della notte di San Giovanni. La notte di San Giovanni, più conosciuta come “La notte delle streghe” affonda le sue origini nella più antica ritualità legata agli astri e al ciclo agrario. La notte tra il 23 e il 24 giugno è considerata “magica” e nel mondo naturale e soprannaturale accadono "cose strane", come viene ricordato anche da Shakespeare nella sua opera "Sogno di una notte di mezza estate". Per secoli è stata tramandata una credenza basata sulla convinzione che, nella notte tra il 23 e il 24 giugno, le streghe si davano convegno nei boschi, attorno ad un antichissimo albero di noce nei pressi di Benevento. Da questi alberi venivano colti, ancora verdi e bagnati dalla rugiada, le noci con le quali si preparava il nocino, liquore considerato terapeutico, o anche il vino “nociato” e “nocellato”. Nella notte della vigilia di San Giovanni si raccolgono molte erbe, considerate “magiche” perché ricche di particolari poteri benefici e terapeutici.
Per informazioni: www.lanottedellestreghe.net

Ufficio Cultura – Eventi
Tel: 0541.828165
Cell: 335-1825461

LA NOTTE ROSA

Località: Riviera romagnola
Inizio: Luglio

E’ uno degli eventi più attesi dell’estate. Parliamo della “La notte rosa” evento che si svolge, ogni anno, la prima settimana di luglio. Tante le occasioni di divertimento offerte in questo Capodanno Rosa: concerti, feste, eventi, tutti gratuiti spalmati nei tre giorni della kermesse lungo i 100 i km di costa, da Comacchio a Cattolica. Nella vicina Cattolica i turisti potranno salire sulla grande ruota panoramica sul porto da cui si potrà godere di una splendida vista sulla città e sul mar mentre per i più piccoli l’appuntamento è all'Acquario di Cattolica con la "Caccia al teso-rosa". Per tre giorni tutte le località della riviera (Gabicce, Misano, Cattolica, Riccione, Rimini, Bellaria Igea, Cesenatico, Cervia, Milano Marittima, Ravenna fino ai Lidi Ferraresi) si illumineranno di rosa proponendo eventi, concerti, manifestazioni di ogni tipo per le strade e nelle piazze.

SANT’IPPOLITO – IL PAESE DEGLI SCALPELLINI

Località: Sant’Ippolito
Inizio: Luglio

A Sant’Ippolito, l’ultima settimana di luglio, si ricorda l’arte degli scalpellini con il tradizionale evento Scolpire in Piazza – Arte della Scultura su Pietra Arenaria, un laboratorio artistico di scultura con la presenza di artisti internazionali, mostre, laboratori e visite guidate che si svolge nel centro storico del paese. A Sant’Ippolito la scultura è una tradizione antichissima e si è evoluta nel corso dei secoli grazie anche alla presenza di cave di pietra arenaria nel territorio di Sant’Ippolito che fornivano materiale per produrre interni ed esterni. Ciò ha permesso la proliferazione di botteghe artigiane che, con le loro creazioni, portarono prestigio e notorietà al paese a livello nazionale. Da alcuni anni si tengono corsi di scultura su pietra che hanno formato i nuovi scalpellini. Il Comune di Sant’Ippolito ha realizzato recentemente il “Museo del Territorio – Arte degli Scalpellini”, centro di documentazione ed esposizione di attrezzi per la lavorazione della pietra.

Per informazioni:
www.scalpellini.org
www.comune.santippolito.pu.it
RIEVOCAZIONE STORICA DELL’ASSEDIO
AL CASTELLO DI GRADARA

Località: Gradara
Inizio: Luglio

Ci sono tanti modi per vivere nel passato. Si può guardare un film storico al cinema, oppure leggersi la biografia di un celebre condottiero. In alternativa si può fare un tuffo nel passato vivendolo di persona, partecipando alla grande rievocazione storica dell’Assedio di Gradara che si svolge tutti gli anni nel mese di luglio. L’interessante manifestazione è legata ad un antefatto storico avvenuto nel ‘400, ma sarà soprattutto occasione per vivere una festa con costumi d’epoca, sfilate e spettacoli d’intrattenimento che faranno rivivere l’atmosfera e la vita quotidiana della vita rinascimentale nel cuore di Gradara .
Per maggiori dettagli sulle iniziative legate all’evento contattare la Pro Loco (0541/964115) oppure visitare il sito www.assediocastello.it

800 FESTIVAL DI SALUDECIO

Località: Comune di Saludecio
Inizio: Agosto

La seconda settimana di agosto il Comune di Saludecio, uno dei borghi più caratteristici dell’entroterra riminese, ospita l’”800 Festival”, evento storico dedicato al XIX secolo ed uno degli appuntamenti più attesi del territorio romagnolo. Per quattro notti il centro storico di Saludecio, rivivrà l’epoca ottocentesca con le sue atmosfere romantiche e i suoi fasti. Le piazze del paese così come vie, strade, cortili, vicoli e chiese si aprono ai numerosi visitatori che affollano il borgo per rivivere le atmosfere dell’epoca romantica, con le sue tradizioni e le sue espressioni più popolari. Il filo conduttore di ogni edizione prevede di dedicare l’evento ad una capitale europea.

.
Poiché non abbiamo notizie certe sullo svolgimento del Festival, consigliamo di contattare gli Enti Pubblici

U.I.T. Ufficio Informazioni Turistiche
Piazza Beato Amato Ronconi,1
Tel. 0541.869731
Fax 0541.869732

IL PALIO DEL DAINO A MONDAINO

Località: Comune di Mondaino
Inizio: Agosto

Nel comune di Mondaino, la terza settimana di agosto, si svolge il tradizionale Palio del Daino. Il Palio del daino si celebra ogni anno nel mese di agosto ed è il principale evento organizzato dal comune di Mondaino, a circa 20 km dal nostro agriturismo. Il palio è incentrato sulla sfida tra le 4 contrade del paese Borgo, Castello, Contado e Montebello che si disputano, a suon di giochi, sfide e tenzoni medievali e rinascimentali, la conquista del palio in Piazza Maggiore. La Piazza, costruita nel 1800, e considerata una delle più belle piazze emiliane, è soprannominata dagli abitanti Piazza Padella, per la sua forma caratteristica. Il Palio del Daino rappresenta, in Italia, una delle manifestazioni nazionali di questo genere più affascinanti tanto da rientrare nel Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche proprio per la capacità degli organizzatori di ricreare perfettamente l’ambientazione scenica del tempo e far vivere ai partecipanti l’atmosfera e le emozioni di quel burrascoso periodo storico a cavallo tra il basso Medioevo e il Rinascimento. Per quattro giorni le contrade di Mondaino rivivranno infatti la vita e le tradizioni del Medioevo.
Per informazioni: www.paliodeldaino.it

LA SAGRA DELLA “RUSTIDA DI PESCE”

Località: Cattolica
Inizio: da Maggio ad Agosto

La “Rustida di pesce” è una delle sagre popolari più attese. L’evento è organizzato dai bagnini di Cattolica che, ogni estate, in Piazza 1° Maggio, offrono, gratuitamente a cittadini e turisti, una degustazione di pesce azzurro cotto come le sardine, cotta alla brace sui foconi dai bagnini di Cattolica, il tutto annaffiato da vino bianco locale offerto in caraffe di coccio. L’evento, che ogni anno attira ogni anno migliaia di partecipanti, prende il nome dal termine dialettale “rustida”, che significa “grigliata”, ed è sinonimo di barbeque accesi, carboni ardenti e profumo e sapore di pesce fresco cotto alla griglia in compagnia di buona musica e tanto divertimento .

WINDSURF DAY CATTOLICA

Località: Cattolica
Inizio: Agosto

Nella seconda metà di agosto, a Cattolica, si svolge il Windsurf Day Cattolica, giornata all’insegna del vento e del mare. Una grande “surfata” alla quale partecipano professionisti di windsurf da tutta Italia. L’inizio della competizione prevede la partenza di corsa verso la battigia per imbracciare il proprio windsurf dirigersi verso il mare. Un’ occasione in cui, chi lo desidera, può mettere alla prova se stesso e avvicinarsi al windsurf provando le tavole seguiti dagli addetti ai lavori. Nella stessa giornata si svolge il Palio della Vela, evento che prevede la sfida dei cutter di cattolica, ognuno dei quali rappresenta un diverso quartiere della città simboleggiato da un colore e dal nome di un pesce. A contorno dei due eventi ci sono numerose attività come l’aperitivo con cocomerata e musica live offerto dal Circolo Nautico. Per la sera da non perdere la “Rustida” di pesce al locale Dèjà Vu con musica dal vivo e premiazione dei vincitori della gara di Windsurf.

Per informazioni:

Circolo Nautico Cattolica Associazione Dilettantistica
Via Carducci, 118, 47841 Cattolica (RN) Tel, 0541 953810

ROSSINI OPERA FESTIVAL

Località: Pesaro
Inizio: Agosto

Il Rossini Opera Festival, festival musicale dedicato all’opera lirica, si tiene a Pesaro, città natale di Gioacchino Rossini, ogni anno nel mese di agosto. Il Rossini Opera Festival è anche il nome della fondazione, costituita nel 1994, nata per sostenere la Fondazione Rossini nell’attività di recupero teatrale, musicologico ed editoriale della produzione del celebre Maestro pesarese. Gioacchino Rossini nasce a Pesaro, in via del Duomo (oggi via Rossini) n. 334, il 29 febbraio 1792. Tanti i “luoghi rossiniani” da visitare: Casa Rossini dove Gioachino nasce e vive con la famiglia fino al 1802, anno in cui si trasferiscono a Lugo di Romagna, il teatro a lui intitolato nel 1855, palazzo Olivieri che ospita il Tempietto Rossiniano che custodisce autografi di opere, lettere, cimeli e immagini del compositore, la Biblioteca della Fondazione Rossini, presso il Palazzo Montani Antaldi, in cui sono conservati documenti e bibliografia. L'orchestra del Rossini Opera Festival è composta dai musicisti del Teatro Comunale di Bologna, anche se spesso sono ospitati complessi provenienti anche dall'estero. Il canto, invece, è affidato al Coro da Camera di Praga del maestro Lubomír Màtl.
Per informazioni: www.pesaro.it

CAPODANNO DEL VINO A SAN GIOVANNI MARIGNANO

Località: San Giovanni in Marignano
Inizio: Settembre

Alle soglie dell’autunno arriva a San Giovanni in Marignano il Capodanno del vino, uno degli eventi tradizionali che si svolgono nell'entroterra romagnolo. L’appuntamento per assaggiare uno dei vini più buoni della Romagna è previsto alla terza settimana di settembre in Piazza Silvagni e Via Veneto. Un tuffo nel passato che farà rivivere il rito della vendemmia e della pigiatura dell’uva tra canti e musiche proprio come avveniva una volta. Il Capodanno del vino è una vetrina importante per San Giovanni in Marignano, comune associato al Club “Città del Vino” e al “Consorzio Strada dei vini e dei Sapori dei colli di Rimini”, per promuovere il prodotto tipico del territorio marignanese, frutto di secoli di tradizione. Oltre ai vini saranno offerti anche assaggi gastronomici e la tradizionale “rustida” di pesce.

Per informazioni:
Ufficio Informazioni Turistiche: P.zza Silvagni, 26 – Tel. 0541/828124
Ufficio Cultura: Via Roma, 59 (c/o Biblioteca Comunale) – Tel. 0541/828165

Divertimenti

DIVERTIMENTI DIURNI

Per chi ama il divertimento la riviera romagnola offre una decina di parchi acquatici. A breve distanza dal nostro agriturismo sono presenti parchi tematici frequentati ogni anno da migliaia di turisti, grandi e piccini. Attività e opportunità di svago che soddisfano le richieste più trasversali dal punto di vista culturale e del tempo libero: delfinari, parchi divertimento, parchi tematici e parchi acquatici.

Parco “Le Navi” presso l’Acquario di Cattolica
Autodromo di Misano a Misano Adriatico
Riviera Golf Club a San Giovanni Marignano
Acquafan a Riccione
Oltremare a Riccione
Fiabilandia a Rivazzurra di Rimini
Delfinario di Rimini
Italia in miniatura a Rimini
Beach Village a Riccione
La casa delle farfalle a Cervia
Le dune del Delta a Ravenna
Mirabilandia a Ravenna
Eden Park a Rimini
Parco “Bucci” di Faenza
ParcoCervi Avventura a Cervia
Parco tematico e museo dell’aviazione a Rimini
Atlantica a Cesenatico
Skypark a Novafeltria (Rn)
Indiana Park a Bertinoro (Fc)

golf

Oltre alle rilassanti passeggiate tra le meraviglie del Parco San Bartolo, per chi ama l’equitazione sono presenti, nelle vicinanze del San Cristoforo, centri ippici dove è possibile fare corsi di equitazione. A San Giovanni Marigliano, immerso nel verde delle colline romagnole e a circa 7 km dal nostro agriturismo, segnaliamo due maneggi, luoghi ideali per la pratica equestre lontano dal traffico cittadino e a pochi passi dal mare: il Circolo Ippico Marigliano e il Riviera Horses, nuovissimo centro, di livello europeo, dedicato all’equitazione. In entrambe le strutture istruttori qualificati sono a disposizione per lezioni di equitazione ad ogni livello.
Info:

Per gli amanti del golf segnaliamo il Golf Club Vallugola, nella vicina Fiorenzuola di Focara. Il centro propone programmi di avvicinamento al golf per i neofiti e chi vuole provare a praticare questo sport. Per i ragazzi under 18 l’iscrizione al club è gratuita.
Info: www.golfclubvallugola.com

A 5 km da Cattolica si trova invece il Riviera Golf Resort di San Giovanni in Marignano, complesso multifunzionale immerso nel verde che dispone di un esclusivo campo da golf 18 buche Championship, di cui 9 buche executive. Il campo da golf, dotato di driving range con 10 postazioni coperte, riscaldate e illuminate, 20 postazioni scoperte con battitori in erba, 2 bunkers chipping green, pitching green ed un ampio putting green illuminato, è a disposizione per aspiranti golfisti, principianti e giocatori esperti che desiderano perfezionare il proprio stile. La struttura dispone di un centro termale e benessere e di una palestra attrezzata con vista sulla piscina coperta con idromassaggio.
Info: www.rivieragolfresort.com

Chiesa di San Cristoforo

BASILICA DI SAN CRISTOFORO

Il sito archeologico di Colombarone, a 5 km dal San Cristoforo, si trova all’interno del Parco naturale regionale del Monte San Bartolo, sull’ultimo tratto dell’antica via Flaminia che da Pesaro giungeva fino a Rimini. Il sito si trova nelle vicinanze dei centri di Gradara e Gabicce Mare. I primi scavi nell’area di Colombarone iniziarono nel XVIII secolo da parte del pesarese Annibale degli Abbati Olivieri Giordani nel corso dei quali lo studioso ipotizzò d’aver trovato l’antica Basilica di S.Cristoforo Ad Aquilam. Secondo il liber pontificalis, la chiesa, nel 743 d.C. fu luogo d’incontro tra l’esarca Eutichio e Papa Zaccaria. Gli scavi sono stati ripresi negli anni ’80 grazie anche al sostegno del Comune di Pesaro e del Dipartimento di Archeologia dell’ Università di Bologna. Nel 2008 il sito è stato aperto ai visitatori. Gli scavi hanno portato alla luce diverse strutture pertinenti ad un complesso residenziale antecedente alla basilica. Sono venuti per ora alla luce una decina di vani, quasi tutti pavimentati a mosaico di carattere geometrico-astratto. Per confronto con altre ricerche storiche, è possibile datare i pavimenti tra il III ed il IV secolo, periodo del palazzo ad uso residenziale nel suo massimo splendore. Sono inoltre state portate alla luce numerose tombe ad inumazione che sembrano collocarsi in un ampio arco cronologico.
Link
www.archeopesaro.it

Cimitero Ebraico

CIMITERO EBRAICO

Il cimitero ebraico sorge sulle pendici del colle San Bartolo. L’area cimiteriale risale al 1695 e testimonia la presenza di un nucleo ebraico nella città di Pesaro. Fino a metà novecento lo spazio appariva come una scoscesa pendice campestre con rade alberature, abbandonato poi agli effetti del tempo. L’area sacra, che si estende per circa 6.700 metri quadrati affacciati sul mare, è rivolta verso Gerusalemme ed è suddivisa in tre sezioni: antica ( con le stele verticali che contengono iscrizioni e decori), centrale (con i monumenti sepolcrali) e recente (monumenti dalle forme romaniche e naturalistiche) Al suo interno sono tuttora conservati oltre 150 monumenti funebri, anche se si presume la presenza di molte altre inumazioni non visibili. Prima dei recenti lavori di ristrutturazione, avvenuti nel 2002 dalla Fondazione Scavolini, il luogo si mostrava completamente invaso dalla vegetazione. L’intervento di recupero ha riportato alla luce i monumenti funerari ora ripuliti e restaurati e la realizzazione di un percorso di visita.

Cimitero Ebraico
Strada panoramica San Bartolo c/o n. 161
orario giugno-settembre, ogni giovedì 17-19; nel periodo di apertura è disponibile un servizio di accoglienza gratuita per visite guidate
ingresso gratuito
accesso disabili no
info 0721 400858 - 335 1746509 Ente Parco Naturale del Monte San Bartolo

Colombarone

COLOMBARONE

Le terre del Parco del San Bartolo hanno acquisito valore storico in seguito ai ritrovamenti del sito archeologico di Colombarone, definito una “piccola Villa Armerina”. I lavori di scavo sono iniziati nel 1983 con l’obiettivo di scoprire, sulla base degli scritti dello studioso pesarese Annibale degli Abbati Olivieri, il luogo esatto della basilica paleocristiana di San Cristoforo “ad Aquilam”. Il luogo sacro, secondo l’Olivieri, era posto lungo la via Flaminia a 50 miglia da Ravenna, dove, secondo il liber pontificalis, nel 743 ebbe luogo l’incontro tra l’Esarca Eutiche e Papa Zaccaria. Nel corso degli scavi degli ultimi anni gli archeologi hanno rinvenuto l’abside maggiore della chiesa del VIII° secolo e due vani accessori da cui sono emerse oltre 100 monete in bronzo, una bilancia antica e una lucerna.
Gli scavi condotti negli anni successivi, tuttavia, non hanno portato alla luce la basilica vera e propria bensì un complesso residenziale tardo antico, sorto tra il III e il IV secolo dopo Cristo. Si tratta di una villa signorile, composta da cinque ambienti allineati tra loro e tutti pavimentati a mosaico (policromo, con motivi geometrici e floreali), che potrebbe far parte del gruppo di residenze nate in seguito all’espansione della grande proprietà terriera, la più nota delle quali in Italia è quella di Piazza Armerina in Sicilia.

L’interesse dell’area archeologica è dunque rappresentato dalla presenza contemporanea ed attigua della basilica (con ambienti degni di un papa) e della villa tardo antica (III, IV sec. d.C.). La presenza contemporanea delle due strutture è rara in Italia. Si ritrova a volte in Spagna, ed è legata ad alcune eresie.

La villa, ricca di bellissimi mosaici, ha custodito reperti di valore, tra cui bracciali e monete d’oro, tessere di mosaico in pasta vitrea, anfore orientali arrivate con i commerci, oltre a intonaci dipinti, tubazioni in bronzo e un bellissimo capitello. Per valorizzare questa realtà, presto l’Ente Parco San Bartolo realizzerà un Antiquarium nella chiesetta di San Cristoforo in cui saranno conservati ed esposti i reperti emersi dagli scavi. Possibilità di fare visite guidate all’area archeologica. Gli interessati possono telefonare al numero 389 6903430 dalle 15 alle 18 oppure prenotando sul sito www.archeopesaro.it

Area Archeologica
Strada della Romagna (S.S. Adriatica 16) 136/8
Loc. Colombarone - Pesaro

San Marino

SAN MARINO

La Repubblica di San Marino, fondata nel 310 A.C., ha 1700 anni ed è considerata la Repubblica più antica del mondo. Pur avendo una estensione territoriale ridotta, San Marino ospita pregevoli opere architettoniche e bellezze naturali. Partendo dal centro storico è possibile visitare il Palazzo del Governo, sede del potere rappresentato dai capitani Reggenti in carica per un periodo non superiore ai sei mesi; la seconda delle tre Torri che oggi ospita il Museo delle Armi Antiche. La Basilica del Santo e la Chiesa di San Francesco, l’opera più antica della Repubblica, con la splendida Pinacoteca-museo situata al suo interno. La Mostra permanente dell'artigianato sammarinese; troverete sicuramente interessanti anche il museo delle Armi Moderne, quello delle Auto d'Epoca e l'immancabile Museo delle Cere e quello delle Curiosità.
Da apprezzare le Giornate Medievali, tipica tradizione sanmarinese che, verso la fine di agosto, vede i vicoli della piccola cittadina vivacizzarsi con spettacoli teatrali grazie al talento di musici, teatranti, giocolieri e saltimbanchi che fanno rivivere al pubblico le atmosfere medievali.

Ci sono poi bellezze da visitare che appartengono più propriamente alla natura visita all'Arboreto, un immenso orto botanico vivente interamente dedicato alle più svariate specie di alberi e di arbusti.